Tag

, , , , ,

Pubblicato su www.nextme.it

Pessimo appuntamento al buio? Niente paura, single, perché da oggi potrete lasciare la scena senza imbastire imbarazzanti giustificazioni. Come? Ricevendo una chiamata urgente che avrete preventivamente pianificato. Falsa, ovviamente.

Si chiama Fake Call ed è una simpatica applicazione mobile che permette di simulare una chiamata in entrata al momento del bisogno o, per i più previdenti, con largo anticipo: basta semplicemente premere un tasto del telefonino e la falsa telefonata è prenotata.

Così, se vi trovate nel bel mezzo di una noiosa conversazione, o se ancora peggio siete incappati in un pessimo appuntamento, o addirittura volete lasciare una conferenza di lavoro in anticipo, Fake Call potrebbe essere la soluzione più indolore per svignarvela senza problemi.

La chiamata in entrata programmata con questa originale applicazione è chiaramente la riproduzione perfetta di una telefonata vera: lo schermo si illumina, è possibile scegliere la suoneria e, tanto per essere precisi, viene visualizzato persino il nome del falso chiamante, scelto preventivamente fra i contatti della rubrica. Non solo: sul display compariranno i dati di inizio e fine chiamata nonchè il totale della durata della conversazione appena simulata.

E se per caso al momento della falsa chiamata vi trovate in un luogo particolarmente silenzioso e temete di essere scoperti, potrete utilizzare la voce di sfondo prevista dall’applicazione per questo genere di situazioni: sembrerà davvero che stiate parlando con qualcuno, e non lascerete aperto alcun margine di dubbio.

Fake Call è disponibile per sistemi operativi mobile Windows 5, 6, 6.1 e 7, può essere installato su dispositivi touch screen o meno e l’interfaccia è estremamente semplice e intuitiva.

Singolare forse, come ancora di salvataggio; ma efficace come poche.

db


Annunci