Tag

, , , , ,

Pubblicato su www.nextme.it

Negli ultimi tremila anni la luna ha fatto ciò che fa da sempre: girare e rigirare intorno alla terra instancabilmente. Secondo la Minnesota Planetarium Society, però, ha fatto di più: ha alimentato l’oscillazione dell’asse terrestre fino a inclinarlo.

In pratica la sua costante forza gravitazionale ha nel tempo modificato il nostro allineamento con le stelle, e dalla nuova posizione le costellazioni sono diverse da come le conosciamo: i segni zodiacali si sono via via spostati facendo un ‘balzo’ in avanti di un mese circa, e i nati fra il 29 novembre e il 17 dicembre risultano ora appartenere ad un tredicesimo segno, Ofiuco.

Secondo il nuovo calendario astrologico, questa è la nuova situazione dello zodiaco:

Capricorno: 20 gennaio – 16 febbraio
Acquario: 16 febbraio- 11 marzo
Pesci: 11 marzo- 18 aprile
Ariete:
18 aprile- 13 maggio
Toro: 13 maggio- 21 giugno
Gemelli: 21 giugno- 20 luglio
Cancro: 20 luglio- 10 agosto
Leone: 10 agosto-16 settembre
Vergine: 16 settembre- 30 ottobre
Bilancia: 30 ottobre- 23 novembre
Scorpione: 23 novembre- 29 novembre
Ofiuco: 29 novembre- 17 dicembre
Sagittario: 17 dicembre- 20 gennaio

Ofiuco, detto anche ‘il Serpentario’ per via del suo significato latino originario (‘Colui che porta i serpenti’), non è del tutto nuovo agli astrologi: “già in passato si è presa in considerazione un’aggiunta all’oroscopo attuale”, ha dichiarato Parke Kunkle, del Minneapolis Community and Technical College, “ma in questi ultimi giorni la notizia ha fatto il giro del mondo online”.

Abbiamo quindi confidato in oroscopi sbagliati fino ad ora? Probabile. Tuttavia continueremo a farlo.

“Gli astrologi non modificano l’intero sistema per ogni nuovo cambiamento” ha infatti dichiarato Shelly Ackerman, astrologo e portavoce della Federazione Americana Astrologi: ciò significa che, in sostanza, schiaritosi il polverone della notizia torneremo a leggere l’oroscopo di sempre senza più badare a questa storia.

Poco male, dato che non esiste alcuna documentazione scientifica che metta in relazione oroscopo e personalità o predizioni future.

Eppure gli antichi babilonesi, che scrutarono l’universo come nessuno aveva fatto prima, ne trassero presagi di ogni tipo: potevano non essere reali, ma almeno erano frutto di un’osservazione veritiera delle costellazioni. Del loro meticoloso studio a noi resta solo una serie di premonizioni altrettanto improbabili, ma oltretutto basate su una mappatura celeste che non è più vera.

db

 

Annunci