Tag

, , ,

Pubblicato su www.nextme.it

chitarra

Che cosa accade quando si combina la tecnologia della realtà aumentata con una chitarra stampata su una maglietta? Semplice: puoi suonarla online.

Due designers dell’Università di Cardiff, Warren Fauvel e Luke Khan, 25 e 26 anni appena, hanno già messo a punto e sperimentato con successo il primo prototipo di ‘t-shirt musicista’, rilasciando alla BBC una videodimostrazione del suo utilizzo.

Funziona così: la maglietta è dotata di un codice a barre, posizionato al centro della stampa, esattamente dova la mano ‘pizzica’ la chitarra. Tramite un’applicazione web e con l’utilizzo di una semplice webcam, il ‘musicista’ può iniziare a cimentarsi suonando… l’aria: ogni volta che la mano passa davanti al codice a barre, infatti, la luce viene oscurata catturando l’attimo in cui il gesto è compiuto ed emettendo un suono.

Secondo i due giovanissimi sviluppatori, il progetto potrebbe rendere la musica accessibile a tutti e avere un discreto utilizzo nel settore discografico in generale. “Le band interagiscono davvero con i loro fan – ha dichiarato Fauvel – Il punto ora è rendere tale interazione più appetibile”.

Pur non trattandosi di un’invenzione sconvolgente, Air Guitar punta tutto sulla lungimiranza, visto che “è una di quelle idee destinate a successivi sviluppi”, come sostiene lo stesso Khan; di fatto sono molte le direzioni che può prendere da qui in avanti.

Per il momento però si presenta molto più semplicemente come un gioco, un nuovo modello di intrattenimento cui chiunque può dedicare cinque minuti del proprio tempo divertendosi.

db

Annunci